Applicazioni
Eccellenza operativa in molteplici settori della medicina

Ginecologia

CONTACT US
Nome* :
 
Cognome* :
Nazione* :
select
 
E-mail* :
Telefono* :
Messaggio* :
Inserisci il codice che leggi nell'immagine

Presto il consenso al trattamento dei dati personali (Leggi quì)
accetto non accetto
 
Presto il consenso a ricevere informazioni sui prodotti, gli eventi e le novità DEKA
accetto non accetto
Introduzione
 
Colposcopia
Laparoscopia

How it works

Microchirurgia Chirurgia Laser a CO2

La scansione elettronica del fascio laser focalizzato è la vera rivoluzione per la chirurgia laser, in particolare per quella sotto guida microscopica attraverso l'utilizzo del micromanipolatore. Le densità di energie raggiunte con uno spot focalizzato di piccole dimensioni e le modalità di emissione super pulsata con elevate potenze di picco, garantiscono di operare sempre in regime di Fotoablazione. Si riduce così l'invasività e nel contempo si incrementa la velocità di intervento.

La Fotoablazione è un fenomeno di interazione termica laser-tessuto molto più veloce della vaporizzazione; infatti, in minima scala, è un fenomeno esplosivo. Per questo il laser impulsato produce il caratteristico suono "ronzante". Questa velocità di distruzione o di escissione del tessuto garantisce che il danno termico non si propaghi ai tessuti circostanti.

Modificando il tempo di permanenza dello spot sul tessuto, l'utilizzatore può inoltre gestire a suo piacimento l'effetto termico per una maggiore o minore coagulazione.
Grazie alla tecnologia di scansione elettronica il medico risparmia fino al 30% del tempo operatorio e il paziente, grazie alla maggior precisione e al minor danno termico prodotto dal laser, ha notevoli vantaggi, sia durante l'operazione che nel post-operatorio. Il fascio è movimentato da uno scanner a singolo galvanometro (MiniScan plus) o doppio galvanometro (HiScan Surgical) di tecnologia proprietaria El.En. e passa poi nell'obiettivo zoom del micromanipolatore (Easyspot), dal quale viene focalizzato in spot di piccolissime dimensioni. Uno specchio terminale movibile attraverso un joystick indirizza il fascio focalizzato sull'area di trattamento con precisione assoluta. Il microswitch in testa al joystick (HiScan Surgical), garantisce di poter controllare le principali funzioni di scansione senza mai togliere gli occhi dal microscopio operatorio.



Tecnologia ESLA: controllo completo su profondità di ablazione e danno termico durante l'atto chirurgico.